Immobiliare Digitale – Leggi il libro completo

In questo libro Gianluca affronta un tema molto attuale relativo al cambiamento delle tecniche di vendita per il mercato immobiliare, avvenuto negli ultimi 10 anni.

Senza mezzi termini racconta come senza un’adeguata preparazione e una strategia forte alle spalle, sia davvero difficile ottenere ottimi risultati in questa professione. Sempre più le nuove tecnologie sono fondamentali per migliorare i risultati di questa professione, il consulente immobiliare.

Io come investitore immobiliare sono spesso in cerca di occasioni e nuovi affari da cogliere, mi ritrovo davanti però ad immobili che non vengono trattati come gioielli ma come semplici oggetti di cui ci si vuole liberare senza troppo impegno. Il vero problema è che poi chi, al contrario di me, sta cercando la sua casa, per vivere il sogno di esserne proprietario, fa molta più fatica a coglierne le potenzialità.

Creo Group immobiliare digitale marketing di Gianluca Palermi - Marketing immobiliare digitale
Sponsor

GIANLUCA PALERMI

IMMOBILIARE DIGITALE

Come Diventare Consulente Immobiliare Digitale E Digitalizzare Interamente Il Proprio Marketing

Titolo

“IMMOBILIARE DIGITALE”

Autore

Gianluca Palermi

Editore

Bruno Editore

Sito internet

http://www.brunoeditore.it

Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun mezzo senza l’autorizzazione scritta dell’Autore e dell’Editore. È espressamente vietato trasmettere ad altri il presente libro, né in formato cartaceo né elettronico, né per denaro né a titolo gratuito. Le strategie riportate in questo libro sono frutto di anni di studi e specializzazioni, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume piena responsabilità delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi forma di esercizio. Il libro ha esclusivamente scopo formativo.

Sommario

Prefazione                                                                        

Introduzione                                                                     

Capitolo 1: Il momento giusto                                        

Capitolo 2: Il potere della fotografia                               

Capitolo 3: Nuove tecnologie                                           

Capitolo 4: L’impatto dei social nell’immobiliare          

Capitolo 5: Il consulente al centro                                  

Conclusione                                                                     

Vocabolario                                                                       

Prefazione

In questo libro Gianluca affronta un tema molto attuale relativo al cambiamento delle tecniche di vendita per il mercato immobiliare, avvenuto negli ultimi 10 anni.

Senza mezzi termini racconta come senza un’adeguata preparazione e una strategia forte alle spalle, sia davvero difficile ottenere ottimi risultati in questa professione. Sempre più le nuove tecnologie sono fondamentali per migliorare i risultati di questa professione, il consulente immobiliare.

Io come investitore immobiliare sono spesso in cerca di occasioni e nuovi affari da cogliere, mi ritrovo davanti però ad immobili che non vengono trattati come gioielli ma come semplici oggetti di cui ci si vuole liberare senza troppo impegno. Il vero problema è che poi chi, al contrario di me, sta cercando la sua casa, per vivere il sogno di esserne proprietario, fa molta più fatica a coglierne le potenzialità.

È proprio in queste occasioni che un consulente immobiliare può dimostrare la sua professionalità, ottenendo grandi risultati. Attraverso l’utilizzo di tecniche innovative e strumenti che migliorano qualitativamente quella casa per far si che trovare il prossimo proprietario sia un gioco da ragazzi.

È proprio quello che descrive Gianluca in questo libro e vi invito perciò a proseguire.

Vi auguro una buona lettura.

Alfio Bardolla

Introduzione

Ho pensato di scrivere questo libro perché ho capito che era necessario arrivare a tutti coloro che iniziano questa professione, quella del consulente immobiliare o a coloro che già la svolgono da diverso tempo per comunicare un messaggio importante. Il mio obiettivo è migliorare un aspetto del lavoro, cioè l’estetica funzionale.

L’ho chiamata così perché a me piace ciò che ha bellezza ma anche sostanza. Per fare questo ho “inventato” un metodo unico e sicuro, che permetta di avere fin da subito successo nel proprio lavoro di consulente immobiliare. In queste pagine che leggerai, ti spiegherò come, grazie al mio metodo e alle mie le esperienze passate, sfruttare le mie conoscenze a tuo vantaggio.

Credo che il miglior modo per iniziare ad affrontare un lavoro come questo, sia quello di ascoltare, leggere e acquisire competenze dai migliori. È quello che ho fatto anche io nel mio lavoro. Nel prossimo capitolo ti racconterò anche la mia storia e l’origine della mia Formula di marketing immobiliare.

Bene, il metodo in questione ha un nome, “Formula Creo” e si rivolge a tutti i consulenti immobiliari che sanno di doversi aggiornare nel loro lavoro e seguire il flusso del cambiamento inevitabile che avviene costantemente. Questo metodo prevede l’utilizzo di una serie di strumenti, già testati da me in oltre due anni di esperienze ed è utile per ottimizzare il proprio marketing, che è uno dei pilastri del lavoro di consulente immobiliare.

L’evoluzione è inevitabile e credo che grazie ai suggerimenti che ti scriverò in questo libro potrai fare la scelta giusta davanti al bivio del fare e non fare. Ci vuole davvero molto poco a fare o non fare una cosa, ma gli effetti ed i benefici che ne derivano hanno un peso nettamente differente. Fai il primo passo verso la tua evoluzione lavorativa.

Formati costantemente, e con il mio libro, che potrai tenere a portata di mano, come fosse un manuale, avrai tutti i segreti per offrire ai tuoi clienti un marketing immobiliare di primo livello e di grande successo. Ricordati che cinque anni fa gli strumenti che comunemente oggi utilizziamo non erano nemmeno stati pensati, ragionaci quando farai la tua prossima scelta di marketing.

Quindi, ti dico che il miglior modo per accrescere il tuo marketing immobiliare e diventare un consulente digitale sarà seguire i punti che ti descriverò in questo libro. Ho deciso di condividere con te tutto quello che è necessario sapere per migliorare ed ottimizzare il tuo lavoro.

Mi considero da sempre un esteta delle belle cose concrete, fatte bene, in velocità e precise. Penso a quando sono io a trovarmi dall’altra parte e a cosa mi farebbe piacere vedere e anche a cosa mi piacerebbe non vedere soprattutto.

Se oggi sei tra quelli che fanno le foto con il cellulare senza ragionare, solo per risparmiare o non fanno il Virtual Tour, mi rivolgo proprio a te. Se continuerai così probabilmente tra qualche anno, farai molta fatica a prendere un incarico di vendita.

Quindi, probabilmente se stai leggendo questo libro sarai curioso di sapere come poter migliorare il tuo lavoro. Bene sei nel posto giusto, continua a leggere e quando avrai finito, ti domanderai, “Come ho fatto finora a vendere case?”.

Spesso per scopi privati e per la mia attività vado alla ricerca di annunci e troppe volte vedendo quello che viene pubblicato nei portali immobiliari rabbrividisco. Questo fatto mi ha spinto a scrivere il libro che stai leggendo, perché ci sono alcuni concetti chiave che troppo spesso vengono accantonati, a favore di ragionamenti poco convenienti, come il budget da investire.

Ho una visione del futuro ottimistica e se sei tra coloro che solitamente prediligono vedere il prezzo piuttosto che la qualità dei servizi ti invito a proseguire nella lettura. Troverai molti spunti per migliorare senza più rinunciare alla qualità. Alcune “prassi” di questo settore fanno fatica ad essere cambiate, per via del pensiero comune che troppo spesso dilaga come un virus.

Poiché i modelli di business e le strategie, per molti sono gli stessi di 10 anni fa, non si sono mai evoluti. Pensa solo al fatto che 5 anni fa, realizzare un Virtual Tour per vedere una casa e farla vedere a distanza, non era nemmeno contemplato. Se sei il classico consulente che non presta attenzione ai dettagli, ti consiglio di proseguire nella lettura, potrai trovare molta ispirazione per accrescere la tua qualità lavorativa.

Un po’ di numeri

Dalle stime estratte da Borsino, sito istituzionale, nel 2019 sono stati registrati volumi di compravendite per un totale di più di 130 miliardi di euro. Cosa voglio dire con questo? Solo le compravendite immobiliari hanno significato un decimo del Pil Italiano del 2019.

Poi ci sono altri settori correlati, come le ristrutturazioni, l’arredamento e prima ancora le pratiche edilizie, quindi studi tecnici e architetti. Probabilmente il dato reale è anche più elevato. Questo è sicuramente un settore molto interessante, ma la mia sfida personale è “convertire” il maggior numero di consulenti al mio metodo, provato e scientifico, non perché sia più fico, ma perché è più efficace per loro. Niente di fantascientifico.

Per cui se vuoi arrivare ad avere una buona fetta di mercato, dovrai evolverti e seguire il nuovo modo di fare marketing immobiliare. Parlando di tempi medi per la vendita, il dato è, sempre stando ai dati del 2019 di 129 giorni, vuol dire poco più di 4 mesi.

Se andiamo ad analizzare meglio il dato, sembra poco tempo. Ma se ci rifletti un po’ su, ti rendi conto di due cose. La prima è che è un dato medio, non esatto. La seconda è che 4 mesi sono tanti, una stagione intera. Se fai una considerazione legata alla percentuale che percepisci per una vendita, sommando le spese di marketing e le spese fisse dell’agenzia, in molti casi, il guadagno diventa molto meno se rapportato al tempo che ci è voluto per vendere quella casa.

Per essere tranquilli si dovrebbe lavorare sulla propria media per abbassarla almeno a 90 giorni e in alcuni casi a 60. I miei clienti che utilizzano Formula Creo, abbassano notevolmente il tempo medio per la vendita anche in alcuni casi del 30%, incrementando i loro guadagni economici e d’immagine.

È vero, ora dirai che probabilmente ci sono immobili facili da vendere e altri difficili da vendere. Mi permetto di dire che stai sbagliando. Ci sono cose che sono facili da fare e facili da non fare. Dipende da te. Da cosa decidi di fare per migliorare il tuo lavoro, ma soprattutto come ti approcci ad una vendita immobiliare.

Quindi, in questo libro ti darò tutti gli strumenti necessari per migliorare la tua qualità lavorativa. Ti darò una serie di strumenti che sono spiegati nel dettaglio. Quindi, prepara carta e penna, perché avrai necessità di scrivere, le cose sono tante e sono convinto che starai leggendo questo libro, sul tuo dispositivo digitale. Giusto? Quindi ecco di cosa parleremo:

  • Il virtuale e il reale, due mondi che sono complementari ma spesso molto distanti tra loro. Noi li riuniremo per farli coesistere e funzionare bene insieme;
  • La fotografia non è la stessa di 170 anni fa, ma ancora oggi vedo foto che non hanno né senso né valore figurativo. Ti spiegherò come fare le foto, ma ti consiglio di affidarti sempre ad un professionista che è veloce, puntuale e conosce le regole della fotografia;
  • Il mondo social, Facebook se fosse una nazione sarebbe la più grande al mondo, lo sapevi? È una comunità unica da cui poter attrarre valore, dandogli altro valore in cambio. Avrai la base di sviluppo per creare una presenza social adeguata;
  • Il marketing immobiliare non è un optional. Vuoi venderla quella casa di cui hai sudato l’incarico? Allora il marketing adeguato è fondamentale. Ti spiegherò come ottenere il massimo per avere a disposizione più potere di acquisizione.

Se deciderai di seguire i miei consigli avrai un vantaggio unico rispetto ai tuoi competitor e potrai anticipare di molto le mosse giuste per il tuo business di successo nel mercato immobiliare.

Sicuramente ti starai domando, “Ok, ma se lo fanno tutti poi, non ha più effetti questo metodo”. La cosa meravigliosa è che il metodo che ho pensato segue delle linee comuni ma per ognuno ci sono cose che funzionano meglio e altre cose che funzionano meno. Vendere un immobile in periferia, non è lo stesso che venderlo in un centro storico.

Ci sono sottili differenze, che, in realtà, sono definite dal target di acquirenti e non dai venditori. Lo vedremo più avanti come poter ottenere il massimo da ogni vendita senza perdere la tua efficacia da professionista.

Per più di due anni ho svolto anche io questa professione, perché sentivo la necessità di provare sulla mia pelle cosa significa fare questo mestiere. Ho imparato molte delle cose che ancora oggi utilizzo costantemente nel mio lavoro. In fin dei conti, non sono andato troppo lontano, l’unica differenza è che oggi sto dalla parte opposta, dando supporto ai consulenti. Ma fino a poco tempo fa ero in trincea a prendere porte in faccia e parolacce dalla gente.

Questo mi ha insegnato una cosa fondamentale. Non importa quanti “vaffanculo” prenderemo, quello che conta è insistere con metodo e resilienza e il risultato arriverà sempre.

Ti voglio fare una domanda: “Quanto è soddisfacente vedere una coppia felice che acquista la sua prima casa per andare a convivere, o quella stessa coppia che deve cambiare casa perché sono aumentati? E quanto sarebbe bello regalare quella gioia con professionalità, serietà e velocità?”

Questo aspetto del tuo lavoro è probabilmente quello che da più soddisfazioni di tutte. Per poter fare questa cosa è necessaria dedizione e passione. Quelle sono qualità che hai tu e che ci metti ogni giorno, perché è questo il lavoro che ti piace fare. Proprio per questo motivo, ti invito a riflettere un istante su un fatto.

Ti appassiona fare le foto ad un immobile? Ti da gioia preparare la planimetria di una casa appena presa per caricarla sul portale di turno? Io non credo sia così, credo piuttosto che quella sia una sensazione di falso risparmio. Quando fai qualcosa che non ti appassiona, il risultato parlerà per te.

Tutti noi abbiamo ventiquattro ore al giorno e tu decidi coscientemente di perdere tempo nel fare una cosa che non ti appassiona e non ti porta valore? Questo produce una sensazione di stress nel tuo subconscio che si accumula nel tempo. Si accumula fino a quando poi non esce fuori e ti rendi conto che hai perso tempo prezioso.

Quel tempo lo potevi dedicare a fare quella visita in più, oppure quell’acquisizione in più. Se ti fossi concentrato sulla tua vera passione, avresti reso di più, avresti ottenuto di più.

Io ti aiuterò in questo. La con-divisione permette di aumentare gli sforzi spostandoli per ognuno su ciò che più gli permette di rendere bene nel proprio lavoro e con Formula Creo potrai fare esattamente questo.

Se quindi il tuo obbiettivo è incrementare il fatturato, ma soprattutto migliorarne la qualità, ti invito a proseguire la lettura e cogliere attentamente tutti i dettagli che ti racconterò nei prossimi capitoli. Basta la chiave giusta per aprire le porte del tuo successo.

In fondo, non è quello che desideriamo tutti? Pensa se potessi fare anche solo una vendita al mese ma farla nel modo giusto e guadagnarci bene. Andresti a guadagnare molto di più in termini di qualità di lavoro, professionalità e in di vita. Avendo svolto questa professione, so che difficilmente stacchi il cervello e ancora più difficilmente ti godi il tempo libero.

Sei sempre lì che rifletti e pensi a come acquisire e vendere, acquisire e vendere. Grazie al mio Metodo Creo potrai ridurre lo stress, migliorando la fase di acquisizione e la fase di vendita.

Ora, penso che sei pronto per conoscere i miei segreti, ma prima ti vorrei raccontare da dove nasce l’idea e perché ho pensato a questa Formula Creo. La figura di cui ti parlerò, potrà essere paragonata ad uno stilista o consulente del settore immobiliare, un esteta della forma ma soprattutto della sostanza.

Questo perché il consulente immobiliare che formo io per avere successo, è trasversale e svolge i suoi compiti con la giusta conoscenza, ma senza diventarne “l’operaio”. Imparerai che puoi delegare e ottenere lo stesso i risultati che vuoi ottenere. L’idea del “faccio tutto io” non è più produttiva ed è ormai antiquata. Il serio rischio è di apparire agli occhi del venditore che si affida a te, come un professionista poco “professionale”.

L’aspetto migliore di questo manuale è arrivare ad ottenere la tua completa trasformazione, da “semplice” consulente immobiliare, in imprenditore immobiliare digitale, capace di aumentare i suoi risultati e mantenere uno standard qualitativo elevato.

In più nel prossimo capitolo ti ho riportato un’intervista che ho fatto ad un mio caro amico consulente immobiliare da più di 9 anni. L’argomento principale è stato quello di analizzare insieme a lui e grazie alla sua esperienza, l’evoluzione di questa professione, per non rimanere indietro e rischiare di estinguersi per sempre.

A me sta a cuore il miglioramento della vita professionale dei miei clienti, perché se loro sono soddisfatti io avrò un feedback positivo che genererà positività e nuove relazioni e lo stesso vale per te che vendi immobili.

Con questo principio che mi guida da sempre, da quando ho consapevolezza dei miei mezzi, riesco ad ottenere sempre il massimo da tutti i rapporti lavorativi e non solo, che ho avuto nella mia vita. Ci vediamo nel prossimo capitolo per scoprire di più su di me e sul futuro di questa professione.

Capitolo 1

Il momento giusto

Lascia un commento

La tua mail non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono segnati con *

Ti può interessare anche...

Creo Group Assistenza

Il nostro supporto risponde via chat. Lascia il tuo messaggio e in pochi minuti rispondiamo alle tue domande.

Area Legale

Creo Group s.r.l.s. | Piazza Gondar 22, 00199 Roma | P.I. 15769611003 | Rea RM - 1612791

©2020 Creo Group Srls. Tutti i diritti riservati